close
close
close
close
close
Loading
Il Potere dei Profumi

Il Potere dei Profumi

“Il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell’apparenza, del sentimento e della volontà. Non si può rifiutare la forza di persuasione del profumo, essa penetra in noi come l’aria che respiriamo penetra nei nostri polmoni, ci riempie, ci domina totalmente non c’è modo di opporvisi.”


Cosi Patrick Suskind, nel libro Il Profumo ne descrive il suo potere, l’olfatto è il più primordiale tra i nostri sensi, per questo ha un potere evocativo così forte, reale, un profumo passando dalle nostre narici giunge direttamente ai ricordi immagazzinati.

Quante volte vi è capitato di sentire un odore che vi facesse tornare alla memoria il ricordo di un viaggio, un ricordo di quando eravate bambini, l’odore dell’abbraccio della nonna o magari anche un odore che vi ricorda qualcosa di sgradevole, una sensazione che pensavate di aver rimosso, ed invece era ancora li, pronta ad essere sbloccata.


Il bulbo olfattivo è la zona del nostro cervello che incamera le informazioni che le giungono dai neuroni olfattivi, ciascuno di noi ha oltre un migliaio di recettori olfattivi che ci permettono di archiviare un profumo ad un ricordo, questa forma di archiviazione si incide nella nostra memoria emotiva, ovvero la memoria a lungo termine.
Recenti studi hanno evidenziato come i ricordi legati all’olfatto, a differenza di ricordi legati ad altri sensi, non vengono intaccati dal passare del tempo, ecco perchè in qualsiasi momento, a qualsiasi età la percezione di un odore è in grado di suscitare un’ondata emotiva potentissima.

Leave a Reply